Il nuovo sistema Firecom per proteggere il locale caldaia

di Redazione Commenta

Firecom, azienda laziale che vanta una esperienza decennale nella produzione dell’agente estinguente aerosol condensato di sali di potassio e de i suoi sistemi di spegnimento aerosol, ha deciso di proteggere nella maniera più adeguata possibile il locale caldaia: forse si tratta di un ambiente della casa a cui non si pensa molto, ma il suo monitoraggio deve essere costante ed efficace. È proprio per questo motivo che il gruppo di Paliano ha lanciato sul mercato una linea nuova di zecca di sistemi dedicati appositamente alla protezione dei vani ascensori e delle caldaie, senza dimenticare l’impiego che può risultare utile nell’ambito delle abitazioni, dei box auto e dei cassonetti.

Di che novità si tratta nello specifico? La denominazione ufficiale del prodotto è quella di AK-KIT 3406, vale a dire la protezione innovativa per quei locali che presentano delle dimensioni comprese tra i dodici e i trenta metri quadri; in aggiunta, l’altezza di questi stessi deve essere non superiore ai tre metri. Anche il funzionamento è presto detto: in pratica, il sistema a cui si sta facendo riferimento è in grado di attivarsi in maniera elettronica e in modo del tutto autonomo, più precisamente quando si raggiunge la temperatura che va controllata. Un vantaggio di non poco conto è senza dubbio quello della totale assenza di ingombro.

C’è poi da sottolineare come la quantità estinguente sia pari a 4.420 grammi per la precisione. Il lancio in questione conferma che la ricerca e lo sviluppo di Firecom sono ormai giunti a un livello davvero alto. In effetti, questa tecnologia aerosol è diversa da quella originale della Russia: nel 2002 si è iniziato a produrre il relativo compound, sfruttando al massimo una miscela estinguente in grado di fronteggiare meglio i problemi. I generatori dell’azienda romana, infine, sono stati realizzati in acciaio inox forato, mentre da tempo sono stati messi da parte quelli con una emissione diffusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>