Il Museo del Forno Fusorio di Tavernole compie dieci anni

di Redazione Commenta

Una delle principali valli che possiamo trovare nella provincia di Brescia è la Val Trompia: quest’ultima, idealmente accompagnata nel suo percorso dal fiume Mella, è salita agli onori della cronaca negli anni Settanta e Ottanta, quando venne ribattezzata “Valle d’oro” per le sue industrie molto produttive e proficue. Che fine ha fatto tutto quel patrimonio industriale? Uno degli esempi più interessanti è senza dubbio quello del forno fusorio di Tavernole, il quale da ben dieci anni ha ormai conosciuto una nuova destinazione. Si tratta, infatti, di un museo che viene molto apprezzato dai cultori dell’archeologia industriale, ma non solo, un’occasione importante per coniugare storia e ambiente.

Per l’appunto, la struttura festeggia quest’anno il suo decennale e per tale motivo l’intera valle verrà interessata da iniziative molto stimolanti. Il Museo del Forno Fusorio viene attualmente gestito dalla Comunità Montana locale, ma il merito di molti successi e di programmazioni azzeccate lo si deve a delle associazioni, in primis quella degli “Amici del forno”. In effetti, è grazie a questi ultimi che il patrimonio industriale originale si è conservato in maniera adeguata, visto che l’intento è stato quello di far capire come un tempo in questo stesso luogo esisteva uno stabilimento che estraeva i minerali delle miniere e che provvedeva alla lavorazione del ferro.

Il turismo della valle è in larga misura rappresentato da questo ambito. Il prossimo 14 ottobre prossimo sarà la data clou delle celebrazioni, tanto che è prevista una intera giornata dedicata al museo, ma le iniziative partiranno già dal 16 giugno. In particolare, si tratta di giornate dedicate all’arte, alla cultura e anche ai più piccoli, con giochi e laboratori di ogni tipo. Le mostre di autovetture storiche, i raduni degli alpini, le numerosi degustazioni di prodotti locali e la Festa dello Sportivo faranno da corollario a tutto questo, mettendo sempre al centro dell’attenzione il Forno di Tavernole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>