Renault Espace, 30 anni di monovolume all’europea

di Redazione Commenta


Nel mondo dell’automobile alcuni modelli più di altri segnano un epoca. La Renault Espace è sicuramente uno di questi avendo l’indiscusso merito di aver introdotto e portato al successo in Europa il concetto di “grande-monovolume” e di aver poi proseguito negli anni a dare continuità a questo segmento di mercato.

Della Renault Espace ricorrono quest’anno i 30 anni dal debutto avvenuto con la prima serie nel 1984. Frutto della collaborazione tra Renault e Matra, la prima Espace proponeva un ottimale equilibrio tra l’eccellente abitabilità interna ed ingombri esterni tutto sommato contenuti (la lunghezza superava di poco i 4 metri). Il nome stesso scelto dalla casa francese serviva ad evocare lo spazio a bordo e la flessibilità dell’ambiente interno che si adattava perfettamente alle esigenze delle famiglie numerose.

La prima serie resta in produzione fino al 1991 quando debutto la seconda serie. La nuova Espace era frutto di una profonda riprogettazione del modello originario e si andava ad inserire in un segmento in cui progressivamente stavano investendo tutti i maggiori gruppi automobilistici europei. La terza serie della Renault Espace debutta nel 1996 con dimensioni maggiorate (supera ora i 4,5 metri) e nuove motorizzazioni. Nel 1998 il modello tradizionale viene affiancato dalla GrandEspace una variante con passo e lunghezza superiori pensata per offrire una maggiore capacità di carico anche con tutte le fila dei sedili occupate.

La terza serie arriva fino al 2003 ma già l’anno precedente debutta sul mercato la Renault Espace di quarta generazione che cresce ancora nelle misure e ripropone anche la variante GrandEspace. Attraverso restyling ed aggiornamenti tecnici questo modello è ancora in vendita rivelandosi il più longevo della famiglia. Ora a trent’anni dalla nascita è attesa la quinta generazione della Renault Espace che alcune anticipazioni vogliono al debutto già nei prossimi mesi.

[Fonti: Wikipedia]
[Photo Credits | Renault]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>