San Leucio: a Pasquetta apertura del Museo della Seta del Real Belvedere

di Simone Ricci Commenta

C’è sempre una prima volta: il Museo della Seta del Real Belvedere di San Leucio (Caserta) sta per aprire al pubblico con una iniziativa molto interessante. La data scelta in questo senso è quella del prossimo 1° aprile, Lunedì dell’Angelo per la precisione, con quattro ore dedicate all’evento in questione. Non è un caso che quest’ultimo si chiami proprio “Lunedì dell’Angelo al Real Museo”. Ma di che progetto si tratta esattamente? Pio Del Gaudio, primo cittadino di Caserta, ha voluto sottolineare come tutto sia nato dalla proposta dei dipendenti dell’Ufficio del Belvedere, in modo da organizzare una giornata come questa in una data tradizionalmente di chiusura a causa delle festività pasquali.

Il Belvedere non è infatti un luogo qualsiasi, ma è stato addirittura dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Tra l’altro, le sue funzioni sono, per così dire, doppie, dato che esso funge sia da Palazzo Reale, dall’aspetto imponente, che da manifattura serica a ciclo completo: è proprio qui, infatti, che si realizzava la seta più preziosa in assoluto, un contatto quasi unico tra un re e i suoi sudditi. I macchinari che venivano utilizzati per dar vita ai tessuti, alle tappezzerie, ma anche ai tendaggi e alle coperte sono ancora oggi visibili, con delle apposite sale in grado di stupire i visitatori.

L’iniziativa prevede delle visite guidate, con la possibilità di ammirare la sezione dedicata all’interessante archeologia industriale, senza dimenticare i giardini, gli appartamenti reali, tutto condito da storie e curiosità. Durante il periodo borbonico qui fioriva una delle migliori fabbriche del regno, dunque si può ben immaginare che livelli siano stati raggiunti. Per l’occasione, i prezzi saranno garantiti in maniera promozionale, con biglietti ridotti per tutti gli adulti, vale a dire quattro euro a persona, e l’ingresso gratuito fino a dieci anni di età. Anche il successivo 2 aprile, comunque, il Belvedere rimarrà aperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>