Design industriale: il lavabo Flight viene pubblicato dall’Adi

di Redazione Commenta

Il design industriale ci ha ormai abituato a tutto, le proposte che si susseguono di anno in anno sono innovative e cercano di contemplare qualsiasi tipo di soluzione: ne è una chiara testimonianza Flight, il nome (il significato letterale dall’inglese sta a significare “traiettoria” o “slancio”) che è stato affibbiato a un lavabo universale, un progetto realizzato dall’architetto Massimo Rodighiero, grazie alla preziosa collaborazione di designer e studi associati. In particolare, poi, questo elemento è stato prodotto dalla Goman, società a responsabilità limitata che è celebre nel nostro paese per i suoi accessori di sicurezza per il bagno e per le componenti destinate alla comunità.

Ebbene, lo stesso Flight è stato selezionato dall’Associazione per il Disegno Industriale (Adi) per una prestigiosa pubblicazione. In effetti, tale lavabo verrà messo in mostra all’interno del volume Adi Design Index che fa riferimento allo scorso anno. La scelta non deve però stupire più di tanto, dato che il progetto in questione può vantare altri importanti riconoscimenti a livello internazionale, avendo ricevuto diversi premi da questo punto di vista, dunque la pubblicazione da parte dell’Adi rappresenta soltanto la consacrazione italiana del lavabo. Ma che cosa ha di così speciale quest’ultimo per essere tanto apprezzato?

La sua caratteristica peculiare e che ha conquistato un gran numero di giurie è senza dubbio quella dell’adattamento alle soluzioni più varie, un fattore non da poco per quel che concerne il disegno industriale; in aggiunta, bisogna anche sottolineare che lo stesso progetto è accessibile a tutti, senza alcuna esclusione, quindi Flight può anche rispondere in maniera perfetta a ogni tipo di esigenza che si dovesse presentare. Tutto questo è merito della progettazione che è stata ideata dai soggetti citati in precedenza, i quali hanno voluto dar vita a uno strumento che fosse fruibile anche da quelle persone che sono purtroppo affette da disabilità di tipo motorio, una intenzione davvero meritevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>