Design industriale: prosegue la collaborazione tra Lavazza e Politecnico di Torino

di Redazione Commenta

La Luigi Lavazza Spa, azienda torinese celebre per la sua produzione di caffè, ha deciso di mettere a disposizione la propria esperienza al Politecnico di Torino: dal 25 febbraio al 1° marzo prossimo, infatti, si terrà un importante workshop, Coffee Design, un appuntamento che ha l’obiettivo di trasmettere questa stessa esperienza agli studenti che frequentano il corso di laurea in Disegno Industriale e Graphic & Virtual Design presso l’ateneo piemontese. In pratica, si sta facendo riferimento alla sperimentazione del caffè, con i ragazzi coinvolti che avranno l’opportunità di indagare sugli sviluppi futuri della bevanda, senza dimenticare l’individuazione di nuovi campi di ricerca dal punto di vista del prodotto e della comunicazione.

Il compito assegnato agli studenti prevede lo sviluppo di idee e progetti, tutti collegati in qualche modo al consumo di caffè. Tre anni fa la Lavazza ha firmato un importante protocollo di collaborazione con il Politecnico, una partnership che dovrà durare fino al 2014 per la precisione. Questo workshop è stato curato e realizzato in ogni minimo dettaglio dal Training Center Lavazza di Torino, una struttura che è attiva da ben tre decenni e che punta alla formazione e all’aggiornamento dei professionisti di tale settore.

Le attività di cui si sta parlando sono cominciate addirittura nel 1979. Nel corso della settimana che ormai dista solo quattro giorni, ci si sdoppierà tra gli incontri e le lezioni previste al centro dell’azienda e la sede della facoltà del Politecnico. Il tutor che è stato scelto per questa iniziativa è Marcello Arcangeli, il quale è responsabile dello sviluppo dei nuovi prodotti a base espresso e degli stessi Training Center. Sarà proprio questa persona a diffondere esperienza e competenza in materia di caffè, di design industriale e di food design, cercando di stimolare il più possibile i ragazzi. L’impegno della Lavazza nella promozione della cultura è la testimonianza di una avventura di successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>