Design: la mostra di Adue Interni sui metalli usati per l’arredamento

di Redazione Commenta

Adue Interni, team milanese di architetti che fornisce prodotti di alta qualità realizzando progetti su misura, ha avviato una iniziativa davvero interessante. In effetti, si tratta di un evento che è strettamente collegati al design industriale del nostro paese, con una serie di mostre che sono volte a dare lustro allo spazio espositivo in questione e a fornire il giusto spazio alla creatività e all’originalità del Made in Italy. Tutto è partito il giorno di San Valentino, lo scorso 14 febbraio e il titolo in questione è tutto un programma, vale a dire “Un amore di…metallo!”. In pratica, si sta parlando di un ciclo di mostre che sono appositamente dedicate ai marchi più affermati del nostro paese.

Lo spazio espositivo di Milano, vale a dire quello che si trova in Via dei Transiti, è stato sfruttato per esporre una nuova linea di complementi di arredo e di illuminazione, la quale usa dei metalli naturali oppure quelli verniciati. L’idea è venuta in mente a due designer che fanno parte dei marchi Coascreo e Origami Steel, due brand che sono controllati dal Gruppo Terenzi e che si caratterizzano per la loro giovane età e la freschezza. Un ulteriore contributo è stato messo a disposizione da Sara Bigatti, architetto e progettista di allestimenti.

La mostra a cui si sta facendo riferimento rimarrà aperto fino al prossimo 20 aprile, pertanto c’è ancora un mese e mezzo per visitarla, senza dimenticare che vi si potrà recare anche in occasione dell’imminente Salone del Mobile e Fuorisalone del capoluogo lombardo. Una delle particolarità di Adue Interni è rappresentata dalla esclusiva composizione femminile del team di architetti e arredatrici, il quale è dinamico e in costante evoluzione, requisiti necessari per comprendere e assimilare le esigenze più moderne dell’arredamento. Lo showroom in questione sarà l’occasione utile per l’acquisto di arredi e complementi che non sono altro che i migliori risultati del nostro design.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>