Edilizia, ancora in calo i permessi di costruire

di Redazione Commenta


Anche il secondo semestre del 2014 registra uno scenario globalmente negativo per il settore dell’edilizia. Dati diffusi dall’ISTAT mostrano una flessione nel numero dei fabbricati realizzati accompagnata da un marcato calo nel numero di nuove abitazioni e della nuova superficie abitabile.

Nel terzo trimestre del 2014 il numero di nuove abitazioni in fabbricati residenziali si è assestato a quota 10.907, in flessione del 18,8% rispetto allo stesso periodo del 2013. In netta flessione anche la superficie utile abitabile nelle nuove abitazioni scesa a 937.592 mq (-19,5% sul terzo trimestre 2013). Si tratta del nuovo minimo degli ultimi due anni inferiore anche ai dati del primo trimestre 2014. Dati negativi caratterizzano anche l’edilizia non residenziale la cui nuova superficie nel terzo trimestre del 2014 si è fermata a 1.637.231 mq in flessione del 22,9%.

Passando ai dati del quarto trimestre 2014 il numero di nuove abitazioni è stato pari a 11.748 unità in flessione del 5,1% rispetto allo stesso periodo del 2013. Anche la nuova superficie utile nei fabbricati residenziali, pari a 1.012.741 mq, è in flessione del 7,3%. In leggera controtendenza la nuova superficie dell’edilizia non residenziale che con 1.889.608 mq cresce del 3,4%

Nella media del secondo semestre il numero di abitazioni nei nuovi fabbricati è in calo del 12,2% e la relativa superficie utile del 13,6% rispetto al secondo semestre 2013. Nello stesso periodo nel settore non residenziale la nuova superficie è in flessione del 10,8%.

Considerando infine i dati dell’intero 2014 in raffronto al 2013 si registrano i seguenti dati:

  • Numero di abitazioni dei nuovi fabbricati residenziali: 47.130, -11,8%
  • Superficie utile edilizia residenziale: 4.064.565 mq, -11,3%
  • Superficie non residenziale: 7.091.601, -11,1%

I tre parametri presi a riferimento mostrano tutti una marcata flessione superiore al 10%.

[Via | ISTAT]
[Photo Credits | OpenClipArt]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>