L’industria alimentare

di David Commenta

L’industria alimentare si riferisce al quel settore di mercato formato dalle imprese atte alla lavorazione e alla trasformazione di prodotti agricoli, zootecnici e più in generali a quelli che provengono dalle attività primarie.

A volte l’industria alimentare si riferisce alla singola azienda che si occupa della attività descritte sopra.

Viene collocata dalla classificazione Ateco dell’ISTAT fra le Attività Manifatturiere, anche se in molti ritengono questa posizione anacronistica, ritenendo più appropriato un inserimento fra le Attività Industriali.

L’industria alimentare.

Le attività di questa industria hanno una serie di caratteristiche che vanno dalla produzione standardizzata in serie all’utilizzo delle macchine o di sistemi meccanici che formano le linee di produzione. L’industria alimentare, inoltre, è divisibile in diverse tipologie:

  • Industrie che si occupano della preparazione degli alimenti freschi (incluse le macellerie e le aziende che selezionano e impacchettano le verdure per la vendita al dettaglio);
  • Industrie di conserve, che si occupano della trasformazione degli alimenti freschi in prodotti conservati;
  • Industrie che producono ingredienti per produrre altri alimenti, come macinati o sale da cucina;
  • Industrie che producono alimenti pronti da consumare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>