Maire Tecnimont vince appalto russo da 200 milioni

di Daniele Pace Commenta

Maire TecnimontLa Maire Tecnimont sbarca in Russia, grazie alla sua Tecnimont S.p.A. e un appalto da 200 milioni di euro sulla produzione di fertilizzanti. Bisognerà infatti costruire l’impianto per la produzione di Urea granulare, un fertilizzante, per la Volgafert LLC.

Il contratto e l’impianto

La Volgafert LLC è una azienda che fa parte del colosso Kuibyshevazot, grande produttore del settore, a cui partecipa comunque la stessa Maire Tecnimont attraverso METDEV1 srl e la partecipata Simest S.p.A.

L’impianto sarà finalizzato alla produzione sia per il mercato domestico che quello estero. L’investimento viene finanziato con linee di credito per 160 milioni in apertura per consentire la costruzione dell’impianto. In campo varie banche commerciali e il ruolo fondamentale di garante da parte di SACE (Gruppo CDP), agenzia italiana di credito all’esportazione.

La Maire Tecnimont dovrà fornire ingegneria, servizi, materiali, e oltre alla costruzione si occuperà del colaudo per portare l0impianto a regime, per una produzione di circa 540.000 tonnellate annue. Si partirà con l’anno nuovo per terminare il tutto nel quarto trimestre del 2021.

Il progetto è di grande rilevanza, tanto che ne ha parlato direttamente l’AD del gruppo, Pierroberto Folgiero: “Siamo entusiasti di collaborare a livello strategico con un leader industriale così prestigioso come KuibyshevAzot, in una delle nostre aree di core business, quella dei fertilizzanti. Attraverso questa nuova collaborazione confermiamo l’affidabilità della value proposition del nostro Gruppo, che copre l’intera catena del valore, dallo sviluppo del progetto, al licensing, fino all’esecuzione su base EPC”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>