Il parco industriale di Leeds accoglie due nuove realtà

di Redazione Commenta

La città britannica di Leeds (ci troviamo nella regione dello Yorkshire e Humber, più precisamente nell’Inghilterra settentrionale) è stata uno dei simboli più interessanti della Rivoluzione Industriale: questa vocazione viene ora confermata con un accordo molto importante, il quale è stato sottoscritto dal gruppo Travis Perkins, attivo nel settore delle costruzioni, e da The Big Bathroom Shop. L’obiettivo di questa intesa è quello di sfruttare l’affitto del Seacroft Industrial and Trade Park del capoluogo inglese. Che cosa avverrà di preciso? L’agenzia industriale della Colliers International ha gestito la joint venture tra Canmoor e Invista Real Estate sempre per quel che concerne il parco in questione.

In pratica, Colliers ha assicurato un leasing di dieci anni in merito a una unità di circa 17mila piedi quadrati (poco più di cinquemila metri quadrati) nei confronti della stessa Travis Perkins: le dimensioni raddoppieranno a causa dei servizi garantiti dalla catena nazionale. In aggiunta, The Big Bathroom Shop si è aggiudicata una ulteriore unità, pari a 5.823 piedi quadrati, con il leasing appena menzionato che beneficerà di un arco temporale minore, ovvero cinque anni. Come ha spiegato Aqleem Khokar di Travis Perkins, il parco industriale di Leeds ha offerto alla compagnia una unità, in modo che si possa servire il mercato Est della città.

Le trattative sono state definite come “significative” da Colliers, la chiara conferma che il parco conserva ancora un appeal molto alto, soprattutto a causa della sua posizione così interessante e proficua, senza dimenticare l’accessibilità ai vicini centri suburbani e al network autostradale. Tra l’altro, vi sono ancora altre unità disponibili per il medesimo utilizzo, per un totale di ben 130mila piedi quadrati. Tra le altre società di spicco che hanno affittato una porzione del Seacroft Industrial and Trade Park figurano anche Royal Mail e Enterprise Rent-A-Car, a conferma della incredibile varietà di settori che sono coinvolti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>