Rivoluzione Industriale: le invenzioni di Richard Roberts

di Redazione Commenta

Tra le più importanti figure del periodo di sviluppo iniziale dell’industria di macchine utensili di Manchester fu senza dubbio Richard Roberts: vissuto tra il 1789 e il 1864, egli fu famoso soprattutto per la sua invenzione del filatoio intermittente automatico, ma fu anche artefice di altre realizzazioni importanti nel campo dell’ingegneria meccanica. Roberts si stabilì proprio a Manchester e nel 1821, nonostante la sua officina fosse di piccole dimensioni, si era già fatto un nome. Oltre alla limatrice per i metalli, inventò modelli ben perfezionati di torni, con tanto di piano di scorrimento e filettatrice, una macchina a dividere e anche una scanalatrice.

Non è un caso che in una inserzione del Manchester Guardian di quell’anno si parli proprio di lui e ai suoi modelli perfezionati di macchine a dividere per il taglio delle ruote dentate, oltre al modello perfezionato di filettatrice. Roberts era solito perfino tagliare le ruote dentate e le viti di ogni dimensione per conto dei filatori di cotone e altri industriali. Insomma, spiccava per fantasia e abilità, quest’ultima in particolare risaltava nella progettazione e costruzione di macchine utensili e gli consentì di diventare il principale produttore a Manchester, grazie alla società costituita insieme ai fratelli Sharp.

Gli interessi iniziali furono rivolti alle macchine industriali che poi sarebbero state usate da cotonifici, ma poi ci si specializzò anche in relazione alle locomotive. Roberts può essere considerato a ragione un pioniere della produzione in serie standardizzata, visto che aveva intuito l’importanza dei calibri normali e sagomati. Verso gli anni Cinquanta del XIX secolo, le officine Atlas che erano state create da lui e dai due Sharp a Manchester erano il complesso industriale più grande in assoluto per quel che concerne la città inglese e riusciva addirittura a impiegare un migliaio di persone. In molti gli furono debitori per il contributo messo a disposizione nella costruzione e riparazione delle macchine utensili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>