Terni: collaborazione tra l’Itis Allevi e Confindustria Aziende Chimiche

di Simone Ricci Commenta

 La città di Terni è stata protagonista ieri di un incontro davvero interessante: le parti coinvolte sono state l’Istituto Tecnico Industriale Statale Lorenzo Allevi del capoluogo umbro, rappresentato dalla sua dirigente scolastica, Cinzia Fabrizi, e la Sezione Azienda Chimiche della Confindustria locale, con la presenza del suo numero uno, Giuseppe Cioffi. Come si spiega un meeting del genere? Nel dettaglio, l’obiettivo da raggiungere nel più breve tempo possibile è quello di perfezionare una collaborazione proficua, prendendo spunto dall’esempio di successo che riguarda gli industriali ternani e lo stesso istituto industriale a cui si sta facendo riferimento.

Secondo Cioffi, infatti, le aziende chimiche che si trovano in questo territorio saranno in prima linea per quel che riguarda la creazione di un collegamento efficace e utile tra le varie conoscenze, competenze e fabbisogni delle imprese, cercando di capire quali sono le migliori potenzialità della struttura didattica in questione. La stessa dottoressa Fabrizi, inoltre, ha voluto porre l’accento sull’utilità di un accordo di questa portata, un contributo davvero fondamentale per quel che riguarda il sistema produttivo industriale di Terni: la chimica, pertanto, si aggiunge a un altro comparto già coinvolto nello stesso modo, vale a dire quello siderurgico e meccanico (molto attiva, senza dubbio, è la sezione Aziende Metalmeccaniche di Confindustria).

Si tratta di un modello di integrazione di successo, grazie al quale le aziende sono in grado di rapportarsi con l’istituto su diversi fronti, al fine di coprire il maggior numero possibile di attività. Tra l’altro, oltre agli incontri, sono numerose anche le visite aziendali e i tirocini. L’offerta scolastica dovrà necessariamente essere migliorata ancora. Tutto questo si può raggiungere, anzitutto, con un incremento del livello di competenze scientifiche e tecnologiche. In aggiunta, vi sarà un piano di lavoro ben preciso, caratterizzato da percorsi di alternanza tra scuola e lavoro, con un programma ancora da definire, ma comunque di imminente attivazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>