Design industriale: la mostra Musei di Carta si trasferisce in Sicilia

di Redazione Commenta

A Milano il successo è stato importante, ora si cerca di ripetere il tutto anche in Sicilia: il riferimento non può che andare all’esposizione Musei di Carta, l’evento che coinvolge i designer del nostro paese. Questa mostra ha già fatto parlare di sé nel capoluogo lombardo, più precisamente in occasione dell’edizione di quest’anno del Fuorisalone. Ora, invece, è giunto il turno dell’isola meridionale, dopo che l’Associazione Icod (International Conference on Optimization Design) ha espressamente esercitato la sua pressione in questa direzione. In territorio siciliano vi saranno diverse tappe, ma la prima sarà quella di Palermo, in occasione della Design Week locale.

Il luogo scelto per l’esposizione vera e propria delle opere è il Loggiato di San Bartolomeo e si comincerà a partire dalla giornata di venerdì prossimo, quindi fra due giorni esatti. Musei di Carta verrà poi trasferita a Catania, con il Centro Le Ciminiere a farla da padrona; nel caso della città etnea, si sta parlando di un esempio molto importante e interessante per quel che concerne l’archeologia industriale siciliana, dunque si unisce questo ulteriore elemento, ma per l’evento in questione occorrerà attendere la seconda metà del mese di luglio. Che cosa ci si può attendere dalla mostra a questo punto?

Senza dubbio, si è capito che è una ottima riflessione sul merchandising che caratterizza le strutture museali: in effetti, vengono fatte ammirare delle soluzioni alternative in relazione alla gestione degli spazi commerciali che si trovano in ogni museo per l’appunto. Venti designer italiani, in rappresentanza di altrettante strutture, hanno realizzato pertanto dei prototipi in carta e cartone riciclato, oggetti leggeri e a basso costo, ma pur sempre qualcosa che farà ricordare in maniera piacevole la visita. La speranza è che si possa prendere spunto per gli allestimenti futuri, visto che si bada al minimo, in particolare dal punto di vista ambientale ed economico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>